Postura ed equilibrio

LIGHT WALKING: i passi della leggerezza

Scritto da Dario Urzi il 19 mag, 2013, su Medicina della Consapevolezza, Postura ed equilibrio

QUANTO PUÒ ESSERE LEGGERO IL NOSTRO CAMMINO,
FLUIDO OGNI NOSTRO MOVIMENTO,
LIBERO IL NOSTRO SGUARDO,
LIEVE IL NOSTRO RESPIRO ?

Ne faremo diretta esperienza in questo percorso collettivo di esplorazione
consapevole del nostro modo di camminare, di muoverci, di respirare e di
guardare il mondo.

DOMENICA 26 MAGGIO 2013
Dalle ore 17,00 alle ore 19,00

Ritrovo e partenza alle ore 17,00 dal piazzale della chiesa di SAN MICHELE
sulla collina di BRENDOLA (Vicenza)

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, Continua...

CORSO ECM di POSTUROLOGIA SOMATO-EMOZIONALE

Scritto da Dario Urzi il 05 ott, 2012, su Corsi e Percorsi, Postura ed equilibrio

CORSO TEORICO PRATICO DI POSTUROLOGIA SOMATO-EMOZIONALE

31,5 crediti ECM per tutte le professioni dell’area sanitaria

Prima parte: 27 e 28 Ottobre 2012

Seconda parte: 17 e 18 Novembre 2012

Villa di Tissano, sede del corso

Villa di Tissano, sede del corso

Per vedere il programma completo del corso fare click sul PDF qui sotto:

brochure-corso-di-posturologia-somato-emozionale

Segreteria organizzativa per informazioni ed iscrizioni:

AMeC: Tel. 040-3499050  email:  amec@smileservice.it

Segreteria scientifica:

Dott. Dario Urzi: 348 6712914      Dott. Stefano Clauti: 338 5303393


Un corso che ci insegna a conoscere e ad utilizzare nuovi e più efficaci strumenti per la diagnostica e la terapia degli squilibri posturali ma che si spinge ben oltre… sino a farci esplorare i nuovi orizzonti della posturologia somato-emozionale dove è possibile scoprire le nostre straordinarie capacità di osservazione e di comprensione di fenomeni e informazioni, quasi sempre del tutto inconsci e quindi difficilmente accessibili (emozioni, intenzioni, pensieri), che stanno alla base delle nostre azioni e dei nostri comportamenti.

La forza della metodologia di lavoro propria della posturologia somato-emozionale e di questa proposta didattica, aperta a tutte le figure professionali che operano nel campo della salute e del benessere, sta proprio in questo: nella possibilità di imparare ad utilizzare nuovi strumenti e nuove modalità di osservazione, comprensione e trattamento dei fenomeni che stanno all’origine delle nostre azioni, dei nostri comportamenti e, in definitiva, del nostro modo di essere.

I docenti del corso:

Dott. Fabio Burigana

Dott. Dario Urzi

Dott. Stefano Clauti

Lascia un commento :, , Continua...

La Magia della cucina al Maisazi Night

Scritto da admin il 17 set, 2009, su Medicina della Consapevolezza, Postura ed equilibrio

Credo che il cibo abbia la capacità di condurci verso la felicità, se lo permettiamo. Nella nostra società sempre in movimento il cibo costituisce un’opportunità, tre volte al giorno, di rallentare per ricordarci che oltre al cervello abbiamo un corpo, delle emozioni, abbiamo dita e papille gustative, abbiamo occhi in grado di vedere i colori e un cuore che può aprirsi alla persona che siede a tavola con noi. Questo, secondo me è l’ingrediente segreto di ogni pasto. (Erica Bauermeister “La scuola degli ingredienti segreti”)

Si parlerà anche di postura in cucina Sabato 3 ottobre 2009 al Maisazi Night, un evento organizzato a Montebello Vicentino da maisazi.com e Tradeplus S.r.l.. Un appuntamento da non perdere in cui si parlerà di enogastronomia ma anche di tante altre cose… per un momento di convivialità e di condivisione.

E’ importante non solo il cibo ma anche il fatto di condividerlo. Attraverso il cibo possiamo condensare negli accostamenti culinari sapori e aromi che liberino - nelle persone che li assaggiano - emozioni sopite, capaci di farci avvertire e talora sciogliere nodi antichi. 

L’odore, il sapore e la consistenza degli ingredienti hanno specifiche personalità che possono interagire fra loro e con le persone che li preparano e li consumano.

La cucina può essere un luogo speciale, dove lievitano impasti e promesse d’amore, si stemperano salse e ricordi perduti, si scioglie il cioccolato ed il proprio passato, si sfornano pietanze come intense amicizie, un luogo da cui partire per andare alla ricerca dell’ingrediente segreto che ancora manca alla propria vita… Ogni ricetta che prepariamo può parlare di quello che appare a colpo d’occhio e di quello che si cela dietro la “buccia”, di come risolvere problemi di cottura o  affrontare diversamente le difficoltà della vita; della possibilità di imparare a fare qualcosa che, rendendoci felici, possa dare felicità anche a chi assaggia il cibo che abbiamo preparato.

Durante il Maisazi Night alcuni allievi della scuola di cucina di maisazi.com cucineranno delle portate che i partecipanti potranno assaggiare e premiare. Verrà anche premiato l’ingrediente più originale portato dai partecipanti; inoltre si potranno degustare alcune varietà di sali esotici dal mondo su vari cibi.

(continua la lettura…)

2 Commenti :, , , , , Continua...

Resoconto della serata sulla presentazione dei corsi di Pratica del Benessere del 29 giugno 2009

Scritto da admin il 10 lug, 2009, su Corsi e Percorsi, Postura ed equilibrio

Auditorium di RubanoEccomi a raccontare com’è andata la presentazione dei corsi sulla Pratica del Benessere nel luogo di lavoro del 29 giugno 2009, organizzata dalla Dott.ssa Valentina Giglio dell’UPA (Unione Artigiani della provincia di Padova) e rivolto alle categorie professionali delle estetiste, degli acconciatori e degli odontotecnici.

Questa che vedete è una foto del suggestivo Auditorium dell’Assunta, una chiesa sconsacrata che si è rivelata uno scenario perfetto per questa serata di presentazione dei corsi sulla Pratica del Benessere che inizieranno il 5 ottobre 2009 presso la splendida Corte Benedettina di Legnaro (Padova).

Durante la serata il dott. Dario Urzi, Direttore del Centro Ricerche Equilibrio e Postura e docente di Posturologia presso le Università degli studi di Padova e di Modena e Reggio Emilia, ha mostrato come identificare le cattive posizioni di lavoro, soprattutto le posture scorrette e faticose da mantenere del capo e del collo, delle braccia, delle spalle e della schiena,  facendo percepire la possibilità di correggerle mentre svolgiamo il nostro lavoro, anche nelle condizioni di maggior difficoltà e impegno, in modo mantenere fluidità e leggerezza della postura e del gesto,  senza fatica e senza tensione.

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, , , , Continua...