Tag: Louise Hay

Non subire le decisioni altrui, prendi le tue!

Scritto da admin il 25 set, 2009, su Medicina della Consapevolezza

Non basta sapere, si deve anche applicare; non è abbastanza volere, si deve anche fare. (Johann Wolfgang von Goethe)

Prima di tutto decidi se vuoi essere aperto al nuovo. Sei disposto a vivere l’avventura che avrà inizio in un ambito della tua vita (o in tutta la tua esistenza) non appena smetterai di portare avanti solo il tuo passato, di ripetere in qualche modo la storia dei tuoi genitori o di voler essere il loro contrario?

Se la risposta ti si presenta spontaneamente, bene. Se invece sei una persona tendenzialmente riflessiva, va bene lo stesso. Prenditi il tempo necessario, rifletti e soprattutto “senti” meglio che puoi. La risposta alla domanda non ti arriverà dalla testa, ma dal cuore. E’ una risposta di importanza fondamentale che ti cambia la vita.

Quando desideriamo cambiare, ciò che cambiamo realmente sono i nostri pensieri e le nostre convinzioni e così facendo  trasformiamo anche la nostra vita.

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, , , , , , , , Continua...

Il potere delle Affermazioni

Scritto da admin il 18 ago, 2009, su Medicina della Consapevolezza

Fermatevi per un momento e guardate i vostri pensieri. Che cosa state pensando proprio adesso? Se i pensieri creano la vostra vita e le vostre esperienze, vorreste che questo pensiero che state avendo diventasse vero per voi? (Louise Hay)

Le affermazioni sono tutte quelle cose che scegliamo di dire o pensare. I nostri pensieri creano le nostre emozioni, le nostre convinzioni e le nostre esperienze. Molto di ciò che diciamo e pensiamo è assolutamente negativo e non ci aiuta a creare esperienze positive per noi. Troppo spesso ci diciamo: “non voglio questo nella mia vita” o “non voglio più essere malato” oppure “io odio il mio lavoro”, ma ci dimentichiamo di affermare chiaramente che cosa invece vogliamo. Affermare “non voglio più essere malato” non dà al corpo un’immagine chiara della salute che vorremmo avere. Anche dire “io odio il mio lavoro” non produce un nuovo impiego migliore.

Se vogliamo cambiare o manifestare qualcosa nella nostra vita, dobbiamo rieducare il nostro modo di pensare e di parlare secondo schemi positivi. Dobbiamo affermare quello che vogliamo. Dobbiamo affermare che siamo disposti a vedere noi stessi o le nostre vite da una prospettiva diversa. Così possiamo cambiare le nostre esperienze cambiando prima i pensieri.

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, , , Continua...