Tag: responsabilità

L’arte di Amare e l’Amore per la Libertà

Scritto da admin il 27 set, 2009, su Medicina della Consapevolezza

Capita ogni tanto che un istante ci catturi e ci mostri una verità inevitabile. Tutto ciò che abbiamo, nella vita, sono degli istanti. E in questi istanti, tutti possiamo essere liberi. E in questi istanti, tutti possiamo amare. Basta fare una scelta. Tra la paura e la forza. Tra la resa e la determinazione. Tra le catene dei liberi e la libertà dell’amore. Si tratta di rendere speciale ogni singolo istante. Soltanto allora la liibertà e l’amore potranno tornare ad essere una cosa sola. (PNL è Libertà)

L’Amore è forse la qualità più importante della vita. Le persone farebbero qualsiasi cosa per coloro che amano. A volte, tuttavia, non esprimiamo quest’atto. Entriamo in competizione. Proviamo risentimento e paura. Ci attacchiamo l’un l’altro. Ci feriamo l’un l’altro. Ci sono persone particolari che sembrano più propense a farlo, ma ne siamo tutti capaci.

Possono essere molte le difficoltà che incontriamo quando si tratta di rapportarsi agli altri. In primo luogo, c’è l’arte di iniziare una relazione col piede giusto. In secondo luogo, l’arte di migliorare i rapporti con gli altri. Infine c’è l’arte di gestire le relazioni quando si entra in conflitto o quando queste finiscono.

Molti dei problemi che incontriamo nel corso della vita derivano dalle difficoltà che incontriamo nel rapporto con noi stessi o con gli altri.

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, , , , Continua...

Assumersi le responsabilità

Scritto da admin il 26 lug, 2009, su Medicina della Consapevolezza

Molte persone sono intrappolate nell’illusione che un fato indifferente e capriccioso determini il proprio destino. Come gli specchi del luna park che deformano le immagini, ciò che vedono i loro occhi non è reale. Accettano l’illusione che gli eventi esterni posseggano il potere ultimo di negare i nostri sogni.
E si chiedono: perché sono tanto infelice?

Se non siamo consapevoli, pensiamo che i nostri problemi derivino dal mondo esterno. In questo modo trasferiamo su un oggetto esterno anche il cambiamento: “Se il mio capo non mi rimproverasse!”, “Se il mio partner mi ascoltasse!”, “Se il mondo non fosse un tale caos!”. Per sentirci meglio, cerchiamo di cambiare e di controllare l’esterno.

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, , , , Continua...