Tag: il senso dell’abitare

L’ARCHITETTURA E IL SENSO DELL’ABITARE

Scritto da Dario Urzi il 30 ott, 2013, su Medicina della Consapevolezza, Pratica filosofica

Prima di ogni altro luogo l’uomo abita il mondo. Ma il modo in cui l’uomo abita il mondo è ben diverso da quello in cui lo abitano gli animali.

la-casa-nel-bosco

L’azione dell’uomo nel mondo conserva ben poco dell’azione “istintiva” che guida invece il comportamento animale. L’azione dell’uomo è soprattutto azione pensata, un movimento che diviene gesto e che esprime in modo chiaro, compiuto ed inequivocabile quell’intenzionalitá in cui Husserl individuava la caratteristica fondamentale della coscienza umana.

Ma rispetto all’animale l’uomo presenta delle evidenti carenze biologiche: non è veloce come la gazzella o il ghepardo, non è agile come la scimmia o lo scoiattolo, non è forte come il gorilla o il leone, non sa volare come gli uccelli o nuotare come i pesci, non può resistere neppure per poche ore al freddo dell’inverno senza un rifugio per ripararsi, delle calzature per proteggere i piedi dal gelo e dalle insidie del terreno mentre cammina, un mantello con cui coprire il corpo ed avvolgerlo durante la notte…

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, , , Continua...