Tag: perdono

L’attaccamento al passato

Scritto da admin il 08 set, 2009, su Medicina della Consapevolezza

Il passato si deposita dentro di noi in molti strati che si intersecano. Il nostro mondo interiore è pieno di relazioni complesse, poiché contiene il passato, non solo quello che è successo davvero, ma anche tutti i modi nei quali vorremmo correggerlo.

Il passato esiste solo nella nostra mente. Restare avvinghiati ad antiche pene significa soltanto punirsi oggi per qualcosa compiuto da qualcun’altro tanto tempo fa. Tutto ciò non ha senso. Troppo spesso ci attacchiamo al passato e non c’è modo peggiore per vivere. Se abbiamo difficoltà ad amare noi stessi, spesso la causa risiede nell’incapacità di perdonare. Ci limitiamo a esaminare le nostre giustificazioni e ci rinchiudiamo nel nostro bozzolo. Forse abbiamo anche “ragione”, eppure non siamo felici. Siamo bloccati, avvinghiati al passato e così presi a biasimare tutto e tutti, che non ci rendiamo conto che i problemi derivano dalla nostra mancanza di volontà a lasciare andare.

(continua la lettura…)

Lascia un commento :, , , , , , Continua...

La “trappola” degli obiettivi e il Miracolo del Perdono

Scritto da admin il 04 set, 2009, su Medicina della Consapevolezza

I miracoli sono naturali. Quando non si verificano qualcosa è andato storto. (Un corso in miracoli)

miracoloMolti pensano che se “faranno le cose giuste” i problemi scompariranno, dimenticandosi che se poniamo l’attenzione sul “problema” lo si fa diventare sempre più reale e può capitare di farsi letteralmente ossessionare dal raggiungimento di una meta. Questo attaccamento al raggiungimento di un risultato e al soddisfacimento dei propri bisogni è fonte di molta confusione. Sia che si tratti di diventare ricchi, di avere una relazione perfetta o risolvere un problema, sono in molti a pensare che se “faranno tutte le cose giuste” tutto si realizzerà come per magia. Occhio, è una trappola! Se poi le cose non andassero esattamente nel modo in cui hai pianificato… potresti sentirti un fallito o andare “in crisi”.

Investire le proprie energie in fattori esterni per trovare la felicità semplicemente non funziona. Ha più senso investire nella propria serenità mentale attraverso il miracolo del perdono, dell’amore e della comunione con gli altri. Quando siamo disposti a vederci innocenti, quando perdoniamo gli altri, le porte della guarigione e del successo si aprono.

Quindi, come si può fare a meno di concentrarsi su ciò che si vuole ?

(continua la lettura…)

1 Commento :, , , Continua...